Provincia Italia Centro-Nord

Cracovia. Cronaca del Primo Simposio Internazionale “Sulle orme di Sant’Annibale Maria Di Francia"

Simposio 2013Oggi, Venerdì 25 ottobre 2013 si è svolto presso la Casa del Pellegrino del Santuario della Divina Misericordia di Cracovia (POLONIA), il primo Simposio Internazionale “SULLE ORME DI…SANT’ANNIBALE MARIA DI FRANCIA, FONDATORE DEI ROGAZIONISTI” (Śladami Świętego…Annibale Maria Di Francia, założyciel Rogacjonistów). Don Piotr Gąsior, Direttore dell’edizione Cracoviana del giornale Przewodnika Katolickiego, è stato il moderatore di questo evento che ha impegnato la nostra comunità tutto il giorno. Alle 09.00 è intervenuto il CARDINAL STANISŁAW DZIWISZ che, dopo un breve excursus sulla storia di P. Annibale e della Sicilia di fine ‘800 ha avuto parole di apprezzamento per gli organizzatori del Simposio.

Dopo il Presule, il P. GENERALE ha presentato una relazione dal titolo: “I Rogazionisti oggi, caratteristiche della loro missione apostolica”. In essa P. Angelo ha ricordato come i Rogazionisti fondino la loro missione sulla preghiera, elemento indispensabile per preparare il terreno dei cuori all’accoglienza della chiamata; ma ha anche fatto presente come alla “implorazione” occorra far seguire l’azione diffusiva della preghiera vocazionale e l’impegno personale per l’educazione e il soccorso degli ultimi, sull’esempio di S. Annibale.

P. SANDRO PERRONE ha invece affrontato il tema “Annibale Di Francia e la politica. Un rapporto problematico” facendo presente all’uditorio polacco che, data la fragile situazione socio-politica italiana di fine ‘800, non occorre meravigliarsi se P. Annibale tenesse in grande considerazione la linea fascista, antagonista del Socialismo ateo e anticattolico. Tuttavia, c’è anche da dire che, davanti ai bisogni dei suoi poveri, il fondatore decise di non interessarsi personalmente di politica per aprirsi ad ogni aiuto utile, indipendentemente dal “colore” di partito.

Dopo P. Sandro è stato il turno della DOTTORESSA EWA KUCHARSKA che ha tenuto la relazione: “L’assistenza medica come espressione dell’amore del prossimo negli insegnamenti di S. Annibale Di Francia”. La dottoressa ha riconosciuto nello stile con cui P. Annibale assisteva i poveri un tipo di soccorso serio, completo, moderno e rispettoso di tutte le dimensioni della persona: fisica, psichica, morale e spirituale.

DON ROBERT NĘCEK, con un intervento dal titolo: “Reti sociali, nuovi luoghi di evangelizzazione nella pedagogia dei Padri Rogazionisti” ha offerto all’assemblea una panoramica sui più noti social network, incitando i Rogazionisti a sviluppare appieno tutte le potenzialità della rete per l’annuncio del vangelo e l’educazione delle “folle stanche e sfinite”.

Prima della pausa, il nostro P. OTTAVIO VITALE, primo vescovo Rogazionista in Albania, ha relazionato su “Il povero, soggetto privilegiato dell’azione di P. Annibale Maria Di Francia”. Molto interessanti le sue considerazioni che, partendo tutte da noti episodi della vita del Fondatore ne hanno evidenziato la passione sincera per quella parte di umanità che più di altre ha indotto il Signore a gridare: “Rogate!”.

Vivace e intrigante è stata poi la relazione di P. GAETANO LO RUSSO “La pedagogia redentiva nelle opere di S. Annibale Maria Di Francia” nella quale, in maniera estremamente sintetica, ha messo in luce i nove elementi che rendono “redentivo” lo stile pedagogico di S. Annibale. P. Gaetano ha concluso incitando ogni membro dell’assemblea a mettersi in gioco personalmente per dare quel “bene”, quell’amore che chiedono con forza i piccoli e gli ultimi.

Dopo P. Gaetano è stata la volta di P. AGOSTINO ZAMPERINI con un intervento intitolato: “Punti fermi nella Formazione Continua del sacerdote Annibale Maria Di Francia”. Il nostro Postulatore Generale senza cercare per forza segni profetici della moderna formazione permanente nell’esperienza di P. Annibale, ha riferito ai presenti se e come, finita la sua formazione iniziale, il sacerdote Annibale Di Francia avesse dedicato tempo alla formazione continua. Dalla ricerca di P. Agostino sono emersi elementi molto arricchenti, come il primario impegno del Fondatore a voler plasmare il proprio cuore sulla base dei sentimenti del Cuore di Cristo o la grande umanità e obiettività con cui egli spingeva i propri figli a non trascurare l’aggiornamento.

Alle 14.00, P. ANTONINO VICARI ha dato il via alla sessione pomeridiana del Simposio con una relazione su “P. Annibale e la sua opera di prevenzione delle mafie”. Affrontando un tema  che suscita tanta “curiosità” presso i non italiani, P. Antonino ha fatto un rapido excursus sulla storia del fenomeno “Mafia” lasciando poi spazio alla presentazione di P. Annibale come difensore della giustizia sociale ed esempio da imitare per chi volesse schierarsi contro ogni prepotenza perpetrata ai danni dei poveri.

A seguire, P. WŁADYSŁAW MILAK ha presentato il tema: “Annibale Maria Di Francia autentico precursore e zelante maestro della moderna pastorale delle vocazioni” mettendo in evidenza che, grazie ad una profonda vita di fede, ogni buon cristiano può diventare un grande santo, attento alle necessità dei fratelli, come lo è stato P. Annibale.

Ha concluso gli interventi la relazione di P. GIOVANNI SANAVIO: “S. Annibale Maria Di Francia formatore di sacerdoti: sconfitta umana, vittoria di Dio”. In essa P. Giovanni ha individuato e dimostrato come fede semplice, clima familiare e integra trasmissione carismatica siano stati i tre pilastri che hanno permesso a P. Annibale di rendere lo Studentato “resistente” alle sue stesse “incompetenze” formative e alle prove occorse nel tempo alla nostra Congregazione.

Al termine del Simposio il P. Generale ha avuto parole di ringraziamento per la comunità di Cracovia e per gli organizzatori del Simposio ricordando a tutti che, in un tempo in cui vengono richiesti maggiore testimonianza e coraggio alla Chiesa, la preghiera per i buoni e santi operai è quanto mai attuale e necessaria. La Santa Messa nella Basilica della Divina Misericordia ha coronato una giornata in cui il nostro Santo fondatore è stato protagonista indiscusso. Ci auguriamo che il suo esempio penetri sempre più nel cuore polacco per risvegliare in questa terra una rinnovata spinta all’evangelizzazione e alla santità.

 

(Per vedere le altre foto del Simposio clicca qui)

(Per vedere il video del servizio uscito il 25 Ottobre 2013 al telegiornale delle 18.30 su TVP Kraków clicca qui)

(Clicca qui per vedere l'articolo uscito sulla "Katolicka Agencja Informacyjna" il 24 Ottobre 2013)

(Clicca qui per vedere l'articolo uscito sulla "Katolicka Agencja Informacyjna" il 28 Ottobre 2013)

(Clicca qui per vedere l'articolo uscito sul sito dell'Archidiocesi di Cracovia il 28 Ottobre 2013)

Cracovia. Primo Simposio Internazionale: "Sulle orme di S. Annibale Maria Di Francia"

Simposio Cracovia 2013Il giorno 25 ottobre si svolgerà a Cracovia, presso la Casa del Pellegrino del Santuario dell'Amore Misericordioso, il Primo Simposio Internazionale "Sulle orme di S. Annibale Maria Di Francia". Organizzato dalla nostra comunità Rogazionista di Cracovia con il grande interessamento della Dott.ssa Ewa Kucharska e di Don Robert Nęcek, vede la partecipazione delle massime autorità religiose della nostra Congregazione e di Cracovia. Terranno le loro conferenze il Card. Stanisław Dziwisz; P. Angelo Ademir Mezzari, Superiore Generale; P. Gaetano Lo Russo, Provinciale Italia Centro Nord; Mons. Ottavio Vitale, Vescovo di Lezhe; P. Agostino Zamperini, Postulatore Generale dei Rogazionisti; P. Giovanni Sanavio, Delegato del Provinciale per Polonia ed Europa dell'Est; P. Sandro Perrone, per la Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica; P. Władysław Milak, Prefetto della Casa di Formazione di Cracovia; P. Antonino Vicari, Parroco a Palermo; Don Robert Nęcek, Portavoce ufficiale della Diocesi di Cracovia e la Dottoressa Ewa Kucharska. A breve pubblicheremo anche la cronaca della giornata e le foto dell'incontro.

Cracovia (POLONIA). Ingresso in Prenoviziato di Jan Maciocha e inizio del nuovo Anno Formativo

2013 2014 anno formatico cracovia09Domenica 29 Settembre, giorno in cui ricorre la festa dei Santi Arcangeli, alle ore 12.00, i Padri della comunità di Cracovia e i nuovi candidati (Jacek Cieslak, di 27 anni di Poznań e Jakub Ostrożański, 19 anni, di Cracovia) si sono ritrovati in cappella per celebrare l’ingresso in Prenoviziato di Jan Maciocha (di 53 anni, di Lublino). La celebrazione è avvenuta durante una S. Messa presieduta dal Superiore, P. Giovanni Sanavio. Dopo l’omelia Jan ha proclamato davanti a tutti la sua intenzione di intraprendere con impegno questa nuova tappa del suo cammino formativo e ha ricevuto il testo delle Quaranta Dichiarazioni e la croce Rogazionista. Alla celebrazione liturgica è seguita una festosa agape fraterna. Il giorno dopo, alle 16.00, padri e candidati sono stati riuniti nella sala di lettura per la presentazione del nuovo Piano Formativo 2013-2014.
Nella mattinata del 01 ottobre, invece, P. Władysław e P. Giovanni, con i giovani candidati e il Prenovizio Jan si sono recati presso l’Università dei Paolini, (nella zona della Basilica di S. Michele Arcangelo o Santuario di S. Stanislao Martire) alla cerimonia di apertura del Nuovo Anno Accademico. Dopo la S. Messa con i professori gli alunni e presieduta dal P. Generale dei Paolini, Izydor Matuszewski, Michał Lukoszek, Rettore dell’Università (succursale peraltro della prestigiosa Università "Jana Pawła II"), ha invitato tutti ad una conferenza del Consigliere Generale Dariusz Cichor sulla storia della Biblioteca dell’Università. Alla conferenza è seguita l'immatricolazione dei nuovi studenti e un pranzo in fraternità. Professori e religiosi Paolini hanno dimostrato nei nostri confronti grande apprezzamento e accoglienza lasciando nei nostri candidati una impressione molto positiva.

Per vedere le altre foto clicca qui

Assemblea della Provincia Italia Centro-Nord

7 marzo 2013 – Si svolge oggi, nella casa di Firenze, l’assemblea della Provincia Italia Centro-Nord, nel momento conclusivo della visita canonica del Superiore Generale alla Circoscrizione. Si configura, come ha notato nel convocarla il Superiore Provinciale, quale spazio di  “condivisione e partecipazione
delle preoccupazioni e prospettive che la nostra Provincia sta vivendo, e come
stimolo e riflessione sulle iniziative apostoliche che richiedono l’impegno e la
disponibilità di tutti”. Si svolge secondo il seguente calendario:
10:00                       Introduzione del Superiore Provinciale
10:15 – 12:00          Intervento del Superiore Generale con valutazioni sulla Visita
Canonica.
12:30                       Celebrazione eucaristica
13:30                       Pranzo
15:30 – 17.00          Interventi dell’Assemblea
17:00                       Comunicazione del Superiore provinciale
17:30                       Conclusione e saluto del Superiore generale
18:00                       Rientro in sede  

 

MISSIONE VOCAZIONALE DELLA PROVINCIA ITALIA CENTRO-NORD NELLA DIOCESI DI FABRIANO-MATELICA

Missione Vocazionale Fano 2012Dalla sensibilità vocazionale del Vescovo della Diocesi di Fabriano-Matelica, S.E. Rev.ma mons. Giancarlo Vecerrica, è scaturita una missione vocazionale che la nostra Provincia ha animato, inviando p. Pasquale Albisinni, animatore vocazionale.
L’ occasione è stata la storica Novena alla “Madonna del Buon Gesù”, Patrona della città e della Diocesi. La missione è stata voluta fortemente dal Vescovo che ha indetto l'anno vocazionale (appena trascorso) e che tanto desidera col suo cuore di pastore, che rifioriscano le vocazioni e il Seminario della Diocesi. Lo strumento di conoscenza è stato proprio il sito www.vocazioni.net tramite il quale noi Rogazionisti siamo stati contattati ed invitati.
La missione è cominciata il 30 agosto e che si è conclusa l'8 settembre nel giorno della Festa Patronale, con la solenne concelebrazione presieduta da S.E. Rev.ma  mons. Carlo Liberati, Arcivescovo prelato di Pompei, originario della Diocesi marchigiana. Alla concelebrazione ha fatto seguito la processione per le vie della Città, durante la quale ci sono state delle “stazioni vocazionali”: soste di preghiera per le vocazioni.
Il cuore della missione è stata la predicazione della Novena sia al mattino che alla sera nella Cattedrale gremita di gente e col vescovo che ha assistito ogni sera in presbiterio. La tradizione della Novena è molto antica a Fabriano: predicatori illustri salirono sul pulpito della Cattedrale, come S.Bernardino da Siena e S.Giacomo della Marca che hanno originato il culto, San Silvestro abate e San Leonardo da Porto Maurizio.
Poiché la Novena era nella conclusione dell’anno vocazionale che la Diocesi ha vissuto, il tema  sviluppato nella predicazione è stato “Maria, Donna Eucaristica”, affascinante ultimo capitolo dell’enciclica di Giovanni Paolo II, “Ecclesia de Eucharistia”: un viaggio alla scoperta della vocazione di Maria, modello di ogni chiamata.
Martedì 4 settembre nel pomeriggio, p. Pasquale ha incontrato circa 70 giovani dell’AC Diocesana, riuniti per il loro campo annuale, mentre giovedì 6 in mattinata, ha predicato il ritiro al clero della Diocesi. La celebrazione per gli ammalati, animata dall’Unitalsi locale, è stata domenica 2 settembre nel pomeriggio.
P. Pasquale si è reso disponibile anche durante le giornate per l'incontro con le persone e le confessioni ed ha partecipato ed animato alcuni tempi di preghiera, come il Rosario nelle famiglie e la Preghiera del Rinnovamento.
Grande è stata l'accoglienza che il Vescovo, i sacerdoti e la gente hanno dimostrato. In particolare, un vivo ringraziamento va a S.E. mons. Giancarlo Vecerrica per lo stile paterno e affettuoso, e per l’entusiasmo che ha per le vocazioni; egli tanto desidererebbe una collaborazione pastorale e vocazionale con la nostra Provincia, alla quale anche ha inviato una richiesta ufficiale, stimandoci per il carisma e la missione.
Rendiamo grazie di cuore al Padrone della messe per le meraviglie operate in questi giorni nel cuore della gente…e speriamo anche nel cuore di qualche giovane che vorrà seguirLo sulla via del sacerdozio o della vita consacrata.


P. Pasquale Albisinni, RCJ

Per vedere le foto della missione CLICCA QUI!

CRACOVIA (POLONIA). PROFESSIONE PERPETUA DI FR. PAVOL KNUT

Professione Perpetua Pavol KnutSabato 8 Settembre 2012, alle ore 12.00, presso la cappella Slovacca della Basilica della Divina Misericordia in Cracovia (Polonia) si è celebrata la Professione Perpetua di fr. Pavol Knut. In mattinata erano convenuti presso il nostro istituto locale un gruppo di famigliari e amici del festeggiato provenienti da Poloma (Slovacchia). Con loro si sono fatti presenti alla celebrazione anche alcuni famigliari di P. Vlastimil Chovanec e di P. Marcin Bajda, oltre ad amici polacchi che Pavol aveva conosciuto alcuni anni fa durante il suo Magistero. Alla celebrazione, presieduta da P. Giovanni Sanavio, Delegato del P. Provinciale ICN, hanno concelebrato P. Herbie Canete, P. Władysław Milak, P. Kazimierz Sobański, P. Marcin Bajda, parroco, viceparroci e ex parroco di Poloma. Dopo la celebrazione gli ospiti si sono intrattenuti in agape fraterna presso il nostro istituto e, nel pomeriggio, hanno visitato i luoghi di S. Faustina Kowalska e il vicino erigendo Santuario dedicato al Beato Giovanni Paolo II. Il Signore voglia rendere Pavol e i suoi cari grandi apostoli del Rogate sotto la potente protezione e ispirazione di S. Annibale Maria Di Francia, nostro Fondatore.

VISUALIZZA LE FOTO DELLA CELEBRAZIONE

Scarica il saluto del Padre Provinciale ICN, P. Adamo Calò

Scarica l'omelia di P. Giovanni Sanavio in ITALIANO

Scarica l'omelia di P. Giovanni Sanavio in POLACCO

Roma, Festa all'Antoniano

Ricordando i 65 anni dell’apertura dell’Istituto Antoniano di Roma, VENERDI’ 1 GIUGNO si festeggerà il 10° anniversario di Fondazione dei Gruppi Appartamento S. Antonio, S. Annibale e S. Disma e chi lo desidera potrà partecipare alla “Festa dell’Antoniano di Roma” in via dei Rogazionisti 10. Il programma avrà inizio alle ore 16.00 con i racconti dei vecchi e nuovi ospiti, proiezioni di foto, esibizione dei ragazzi con musica rap, karate, break dance. Ci sarà anche la presentazione dell’Ass. Fonopoli di Renato Zero. Alle ore 18.00 la Festa proseguirà presso l’I.S.A. in via Sanremo 1 con il saluto del Presidente P.Luigi Sassi e la presentazione dei due anni di attività. Infine, alle ore 19.30 la Festa che sarà aperta a tutta la cittadinanza, vivrà momenti intensi sul terrazzo dell’Antoniano con gli artisti di strada e varie associazioni del territorio. Si potrà gustare un buonissimo buffet offerto dai ragazzi dell’I.S.A.

Fonte: http://www.rogazionisticn.it

Iniziativa Vocazionale per i giovani che cercano Dio

weekend voc desenzano 2011Con l’inizio del nuovo anno liturgico 2011-2012, parte nella nostra comunità di Desenzano del Garda - costituita Casa di accoglienza e di discernimento vocazionale - un itinerario di week-end mensili pensato per “giovani che cercano Dio”: un’ espressione nata per rivolgere un invito a quanti, giovani o adolescenti, gruppi o singoli, vogliano fare un’esperienza di ascolto e di condivisione della Parola.
Il depliant illustrativo che presenta l’iniziativa, sarà rivolto a tutti gli operatori della pastorale giovanile del territorio, ai Parroci, alle nostre Case, ai Movimenti, alle Scuole e a tutti i ragazzi/giovani incontrati nelle varie attività.
L’itinerario condotto da p. Pasquale Albisinni col sostegno di p. Silvano Pinato, ruoterà intorno al tema biblico del salmo 118: “La tua Parola mi fa vivere”. Nei vari week-end mensili sarà proposta ai giovani una lectio divina che li porterà a interrogarsi progressivamente sull’agire di Dio nella loro storia; ma ci saranno anche momenti di preghiera, di fraternità gioiosa ed incontri personali.
Siamo infatti, profondamente convinti che solo la Parola di Dio può fare innamorare i giovani di Dio, quegli stessi giovani di oggi, così “sbandati”, ma anche così assetati di luce e di verità!
Al di là di questo Calendario, la Casa rimane sempre disponibile in qualsiasi momento dell’anno per accogliere giovani che vogliano fare un’esperienza di ritiro o di incontro personale con un sacerdote.
Si può seguire questa iniziativa e tutte le attività vocazionali della Casa anche sulla Pagina facebook “CASA GIOVANI CHE CERCANO DIO”. Chiediamo ai confratelli, il sostegno della preghiera per le attività vocazionali che si faranno ed anche per il nostro aspirante Giuseppe che sta compiendo con noi i primi passi del suo cammino di discernimento.
Possa il Signore benedire questo piccolo seme con il dono di numerose e sante vocazioni alla nostra Famiglia religiosa. Sant’Annibale prega per noi!

P. Pasquale Albisinni, RCJ


Gli incontri inziano a Dicembre. Clicca qui per vedere le date degli incontri

Raggiunta quota 200.000 visite per www.vocazioni.net!

200000Carissimi amici, siamo lieti di condividere con voi un altro traguardo per il nostro sito vocazionale. Nelle ultime ore della giornata di ieri, 3 Novembre, abbiamo superato le 200.000 visite! Solo a metà febbraio di quest’anno avevamo annunciato di aver raggiunto le 100.000 visite da ottobre 2009, periodo in cui avevamo attivato il contatore di Google Analytics. Proprio oggi pomeriggio, P. Angelo Mezzari, Padre Generale dei Padri Rogazionisti, ideatori del sito, aveva ricordato al Convegno della Pontificia Opera per le Vocazioni Sacerdotali l’importanza dell’utilizzo dei moderni mezzi di comunicazione per la diffusione della cultura vocazionale e della grandezza del sacerdozio. Il traguardo raggiunto e gli apprezzamenti che ci giungono da tutta Italia danno consistenza alle affermazioni di P. Angelo e fanno onore all’opera dei suoi confratelli. Ci auguriamo di potervi essere sempre di aiuto nelle vostre iniziative di pastorale vocazionale e promettiamo di migliorare sempre più il nostro servizio di sussidiazione gratuita e di informazione. Approfittiamo dell’occasione per chiedere il sostegno della vostra preghiera perché le iniziative vocazionali dei Padri Rogazionisti in Italia e Polonia possano portare abbondanti frutti e aiutare tanti giovani a scoprire il piano che Dio ha preparato per loro dall’eternità.

Alcuni dati interessanti da ottobre 2009 ad oggi: raggiunte le 15.600 visite mensili; 137.000 vistatori unici; 358 contatti per aiuto spirituale o discernimento vocazionale; 70 sms vocazionali settimanali; 213 richieste di inserimento di informazioni vocazionali da parte di altre diocesi e congregazioni; 52 commenti positivi lasciati nel sito; 241 apprezzamenti da parte di laici, diocesi, vescovi e religiosi; più di 40 volte si sono iscritte persone o gruppi nel modulo "Adorazione vocazionale online".



Lo staff di www.vocazioni.net:
P. Giovanni Sanavio, P. Gianni Epifani,
P. Pasquale Albisinni, Leo Lillo,
Don Francesco Sanavio,
Rita Milito e Angela Magnoni

MISSIONE VOCAZIONALE PRESSO LA PARROCCHIA DEL S. CUORE A PADOVA

Missione vocazionale Padova 2011Dal 22 al 30 ottobre p.Pasquale Albisinni insieme a p. Vlastimil Chovanec, alle Suore Figlie del Divino Zelo e all’aspirante Giuseppe Di Cuonzo, ha animato una settimana vocazionale di missione nella Parrocchia del Sacro Cuore a Padova dove operano le nostre Suore, in preparazione all’ordinazione diaconale di un giovane della Parrocchia, don Paolo Zaramella, nipote di suor Giovanna Vettore, Figlia del Divino Zelo. La settimana è stata un bellissimo tempo di grazia in cui si è rinnovato l’annuncio della vocazione a piccoli e grandi (bambini del catechismo, gruppi giovani e giovanissimi, famiglie, adulti, catechisti) e si è vissuta anche la dimensione della carità nella visita agli ammalati della Parrocchia e nella fraternità gioiosa che si è creata tra i missionari. Intensi sono stati anche i momenti di preghiera e le celebrazioni eucaristiche; molto suggestiva è stata la Veglia vocazionale alla vigilia dell’ordinazione e la S.Messa solenne di chiusura in cui il novello diacono ha tenuto l’omelia e svolto per la prima volta il servizio liturgico. Un grazie sentito innanzitutto al Parroco don Vittorio Gobbin, al vice parroco don Lorenzo e al caro don Paolo Zaramella per la sua bella testimonianza di vita, gioiosa e sorridente.
Grazie Signore: che i semi di questa settimana portino frutto secondo la tua volontà!

P. Pasquale Albisinni

Clicca qui per vedere le foto della settimana!