UPV team building: essere al servizio del Rogate

I membri dell'Unione di Preghiera per le Vocazioni (gruppi Giovani e Senior) del St. Hannibal Mary Discernment Center a Mina, Iloilo (Filippine), hanno tenuto due attività separate di team-building. Trenta membri della Gioventù UPV Rogate hanno partecipato alla sessione del 6 novembre 2021. E il 13 novembre 2021, è stato il turno degli UPV-Seniors di sottoporsi all'attività. Entrambe le sessioni sono state facilitate dal postulante Robert Caraan.

I gruppi si sono ispirati al tema "Al servizio del Rogate". Hanno cercato insieme il significato più profondo del Rogate nel contesto del servizio, della comunione, della partecipazione e della missione alla luce del Rogate. Nella loro sintesi, hanno concluso che, come membri dell'UPV, la loro identità risiede prima di tutto nel Rogate e questa identità porta con sé la necessità di essere al servizio del prossimo e della Chiesa nello spirito di pregare e lavorare per le vocazioni, iniziando a vivere la propria vocazione alla santità nel proprio stato di vita.

Le sessioni sono culminate con una liturgia mariana e un momento con il Signore presente nel Santissimo Sacramento. Alla fine della giornata, tutti hanno avuto un senso di gratitudine, portando con sé una rinnovata identità definita da una missione al servizio del Rogate.

(da Roga Mina)

 

UPV team building: in the Service of the Rogate

Members of the Union of Prayer for Vocations (Youth and Senior groups) of St. Hannibal Mary Discernment Center in Mina, Iloilo held two separate team-building activities. Thirty UPV Rogate Youth members participated in the session on November 6, 2021. And on November 13, 2021, it was the turn of the UPV-Seniors to undergo the activity. Both sessions were facilitated by Postulant Robert Caraan. 

The groups were inspired by the theme, “In the Service of the Rogate”. They collectively searched a deeper meaning of Rogate in the context of service, communion, participation, and mission in the light of the Rogate. In their synthesis, they concluded that as members of the UPV, their identity lies first and foremost in the Rogate and that identity carries with it the need to be of service to their neighbors and the Church in the spirit of praying and working for more holy vocations, beginning with living out their own vocation to holiness in their state of life.

The sessions culminated with a Marian liturgy and a time with the Lord present in the Blessed Sacrament. At the end of the day, all had a sense of fulfillment, bringing with them a renewed identity defined by a mission in service to the Rogate.

(from Roga Mina)