MORLUPO – ROMA: Ingresso in Noviziato e prime Professioni Religiose

Nei giorni 7 ed 8 settembre le Province Rogazioniste italiane hanno condiviso la gioia di due importanti avvenimenti formativi. La sera del 7 settembre, alle 21.00, presso la Sede del Noviziato di Morlupo i giovani Peter Čarnecký (Provincia S. Antonio), Carmelo Fede (Provincia S. Annibale) e Matej Hornìk (Provincia S. Antonio) hanno iniziato ufficialmente il loro anno di Noviziato durante la tradizionale Veglia alla Bambinella. Con una cerimonia ad hoc alla quale hanno partecipato anche P. Claudio Marino, i seminaristi di Napoli e pochi amici intimi, il Maestro dei Novizi, P. Giovanni Sanavio, ha affidato simbolicamente la Regola di Vita Rogazionista ai tre candidati, accogliendoli così nel Noviziato. Al momento di preghiera è seguita un agape fraterna. 

Il giorno successivo, l’8 settembre, festa della Natività della Beata Vergine Maria, alle ore 19.00, presso la Parrocchia dei SS. Antonio e Annibale Maria,Fr. Jakub Ostrożański (Provincia S. Antonio) e Fr. Vincenzo Sposato (Provincia S. Annibale) hanno concluso la loro esperienza di Noviziato e hanno emesso la loro prima Professione Religiosa. Preparatisi all’evento con un’intensa ora di preghiera e attorniati da parenti e amici provenienti dalla Polonia e da tutta Italia, Jakub e Vincenzo sono stati accolti nella Congregazione da P. Bruno Rampazzo, Superiore Generale, che ha presieduto la Liturgia. La cerimonia, egregiamente animata dai Religiosi dello Studentato, dai Neonovizi e dal Coro parrocchiale ha visto la partecipazione di numerosi confratelli e amici, tra cui il parroco di Jakub, Ks. Tadeusz Dziedzic. Durante l’omelia, il P. Generale non ha mancato di animare i neoprofessi con espressioni forti e convincenti a centrare la loro vita su Dio, il prossimo e la vita comunitaria. Dopo la celebrazione è stato offerto a tutti un momento di fraternità presso i locali della parrocchia e della Curia. (dal sito della Provincia Sant’Antonio)