PADRE RAFFAELE SACCO

PADRE RAFFAELE SACCO

 

Nacque a Falerna (Catanzaro, Italia) il 18 ottobre 1946. Entrò in Congregazione, a Messina Cristo Re, il 10 ottobre 1958. Fu ammesso al noviziato il 28 settembre 1965, a Zagarolo. Emise la professione perpetua a Grottaferrata il 29 settembre 1973. Fu ordinato sacerdote, a Falerna, il 14 agosto 1975.

            Svolse i primi anni del suo apostolato, impegnato nel campo della formazione, inizialmente con i seminaristi a Zagarolo e, dal 1979, nello studentato teologico di Grottaferrata, come Formatore e Superiore della Comunità. Nel 1986 fu trasferito al Centro Rogate di Roma e, nello stesso tempo, chiamato a operare in Vaticano, per quindici anni, nella Congregazione per l’Educazione Cattolica, come Officiale nella Pontificia Opera per le Vocazioni. Dal 2006 al 2011 ha ripreso il lavoro nel Centro Rogate, impegnato anche come cappellano nell’Università “La Sapienza” di Roma e docente dell’Università Urbaniana. Nel 2012 fu trasferito a Trezzano sul Naviglio (Milano), come vicario parrocchiale e, due anni dopo, con l’ufficio di parroco, a Padova, dove chiuse i suoi giorni.

            Per la sua saggezza ed esperienza fu chiamato a far parte di diverse Commissioni Centrali della Congregazione, riguardanti l’ambito formativo, il carisma del Rogate e la spiritualità. Ha partecipato ai Capitoli Generali che si sono svolti dal 1980 al 2010.

P. Raffaele, esempio di affabilità, laboriosità, fraterna disponibilità e fedeltà al sacerdozio e alla vita religiosa, ha manifestato sempre una sensibilità pastorale, che ha espresso a tempo pieno nell’ultimo periodo della sua vita. Il Signore che lo ha chiamato in Cielo, in modo inatteso, per un arresto cardiaco, nel pomeriggio del 9 aprile 2021, venerdì dell’Ottava di Pasqua che precede la festa della Divina Misericordia, lo accolga come Padre Misericordioso.    

 

            Ricordiamolo nelle nostre preghiere.   

Data: 
Venerdì, Aprile 9, 2021