TARANTINI P. Francesco

Nacque a Corato (Bari) il 20 dicembre 1919. Entrato in Istituto a Trani il 12 febbraio 1934, emise la prima professione religiosa il 29 settembre 1937 nelle mani del P. Vitale.

Fece la professione perpetua il 10 settembre 1941 a Messina, dove, al termine degli studi della teologia, fu ordinato Sacerdote da Mons. Angelo Paino il 15 luglio 1945, a S. Lucia del Mela (Messina).

Esercitava ad Oria il compito di Vice Direttore, quando il 20 novembre 1945, appena dopo pochi mesi di Sacerdozio, ebbe la prima emottisi.

Per guarire, passò due anni nell'Ospedale Civile di Lecce e un altro in Sanatorio ad Arco di Trento. Consolidata la guarigione ad Oria con ancora due anni senza incarichi, il 24 luglio 1950 fu inviato a Napoli come Prefetto degli Studenti di filosofia. Negli anni 1954-56 vi esercitò anche il compito di Superiore. Poi passò un anno a Oria ed un altro a Firenze, come Padre Spirituale.

Nell'ottobre del 1961 aprì la Casa di Taranto e vi fu per un anno Superiore e Parroco.

Dal 1962 al 1979 fu sempre a Firenze, dove lavorò come Padre Spirituale e nella Segreteria Antoniana curando personalmente, con vivo senso di apostolato, la corrispondenza con i Benefattori.

Si inserisce in questo periodo il triennio 1975-1978 della sua attività apostolica nel Santuario della Madonna al Sasso.
Trasferito nel 1979 a Zagarolo con il compito di P. Spirituale, vi rimase sino alla morte, avvenuta per grave forma di epatite e ascite, il 9 febbraio 1983 nell'Ospedale Regina Apostolorum di Albano (Rm).

Fortemente proteso a Cristo che lo aveva chiamato alla sua sequela tra i Rogazionisti, P. Tarantini ci ha lasciato esempio vivissimo di tenace fedeltà agli impegni assunti, di profondo amore al Fondatore, di incondizionato attaccamento alla Congregazione, di tenerissimo affetto alla Madre di Dio e Madre nostra Maria e di perfetta uniformità alla volontà di Dio nella sofferenza.

Luogo: 
Albano Laziale (RM)
Data: 
Wednesday, February 9, 1983