VIVONA P. Guido

Nacque il 18 maggio 1940 a Ioggi, comune di S. Caterina (Cosenza).

Il 1 ° ottobre 1952 ha fatto il suo ingresso, come aspirante, nella Scuola Apostolica di Oria. Ha emesso la prima Professione a Firenze il 30 Settembre 1958 e quella perpetua il 27 settembre 1964; è stato consacrato Sacerdote ad Oria il 28 giugno 1967.

Nel 1969 è stato trasferito in Brasile, assegnato alla Casa di Bauru e due anni dopo a quella di Criciuma, dove durante gli anni di formazione aveva compiuto il Tirocinio pratico, ed ivi è rimasto fino al 1977, per passare poi a Passos, fino al 1979, e quindi a S. Paolo. Durante questi anni, tranne qualche breve interruzione, ha svolto l'ufficio di Superiore, ed inoltre, dal 1978 è stato Vicario e Consigliere della Quasi-Provincia del Brasile. Nel febbraio dei 1981 è stato eletto Provinciale ed è rimasto in tale carica fino al gennaio 1987. Negli anni successivi ha operato in Argentina, nella Casa di Cordoba, impegnato nella promozione vocazionale e nel ministero parrocchiale in Campana. Da questa sede il Signore lo ha chiamato a sé, mentre con grande zelo si stava adoperando per il completamento della nuova chiesa, dedicata alla Madonna del Carmine.

Aveva avuto un'avvisaglia del logoramento della salute quando qualche mese prima era stato colpito da angina pectoris; compiuti i controlli, era stato esortato dai medici a tutelarsi; anche il Padre Provinciale l'aveva invitato più volte a riguardarsi ma P. Guido, mosso dal desiderio di prodigarsi senza risparmio nel lavoro apostolico, sospinto dalla sua stessa indole, andò avanti, senza valutare adeguatamente altri attacchi che seguirono e segni di affaticamento. Quando ricorse in ospedale, a Buenos Aires, per sottoporsi ad ulteriori accertamenti, il cuore non ha retto all'anestesia. Qualche ora prima aveva ricevuto l'Eucaristia, che è stato per lui santo Viatico. Era il 16 luglio, festa della Madonna del Carmine, titolare della chiesa parrocchiale che P. Guido si preparava ad inaugurare nel prossimo 25° della sua ordinazione sacerdotale. Le esequie sono state celebrate in Campana. La salma, trasferita in Italia il 22 agosto, dopo una breve sosta per il saluto e la preghiera dei Confratelli di Roma, è stata portata in Ioggi, accogliendo le insistenti richieste dei familiari, dove il giorno successivo è stata tumulata nella cappella di famiglia.

Di P. Guido Vivona ricordiamo in particolare l'operosità, l'impegno profuso durante gli anni di governo della Provincia, non privi di sofferenza, la piena disponibilità all'obbedienza ricevuta dai suoi superiori.

Luogo: 
Buenos Aires (Argentina)
Data: 
Martedì, Luglio 16, 1991