VII Capitolo della Provincia ICS

Terzo giorno

11 febbraio. Il Capitolo Provinciale prosegue il suo iter aprendo la giornata con la S. Messa comunitaria presieduta da P. Angelo Sardone. In aula, poi, il Superiore Provinciale uscente prosegue e conclude, a metà mattinata, la lettura della relazione sullo stato personale e disciplinare della Provincia. Nel pomeriggio, essendo state abolite le due commissioni per la cosiddetta "controrelazione", si prosegue con il dibattito assembleare sulla relazione disciplinare presentata da P. Angelo. Vengono raccolte tutte osservazioni, integrazioni ed emendamenti ai quali il Governo uscente, secondo la prassi darà una risposta unica per iscritto. Intanto si delinea il percorso immediato del Capitolo che comprende la realizzazione di tre commissioni che saranno interessate allo studio del Direttorio di Circoscrizione, al Direttorio di Formazione ed all'Instrumentum Laboris. Gli elaborati di ciascuna commissione passeranno in aula per l'esposizione, la discussione e, due differenti votazioni. Si prevede di concludere il Capitolo all'inizio della settimana prossima con l'elezione del Superiore Provinciale e del Consiglio.

Quarto giorno

12 febbraio: la giornata si apre al solito con la preghiera liturgica dei Capitolari e la celebrazione eucaristica presieduta da P. Antonio Leuci. Ci si ritrova in sala per l'ordinamento e la definizione dei lavori della giornata. Ci si divide in tre commissioni diverse per lo studio e l'elaborazione dei contributi che fanno riferimento ai due Direttorii di Circoscrizione e Formativo ed all'Instrumentum laboris. Intanto il Governo uscente è impegnato nella fornulazione delle risposte da dare alle interpellanze ed integrazioni alle due relazioni presentate. Nel pomeriggio dopo un breve passaggio in aula per la definizione di un percorso da adottare nello studio del Direttorio di Formazione, continuano i lavori di Commissione. Alle 19.15 ha luogo l'adorazione eucaristico-vocazionale.