Oria – Premio di pittura, scultura e poesia “Sant’Annibale Maria Di Francia”

Conclusa ad Oria la prima edizione del premio di pittura scultura e poesia “Sant’Annibale Maria Di Francia” - Il 6 gennaio 2014, giorno dell’Epifania, presso l’Istituto Antoniano Maschile di Oria si è conclusa, con la premiazione dei vincitori, la prima edizione del premio di pittura, scultura e poesia intitolato a Sant’Annibale Maria Di Francia.

La rassegna d’opere d’arte pittorica, di scultura e poesia, organizzata dagli Ex Allievi Rogazionisti di Oria, ha riscosso enorme interesse negli addetti ai lavori ed un importate successo di pubblico per l’affluenza di visitatori, non solo del posto, ma anche dalle provincie limitrofe, durante i quindici giorni di apertura della mostra, inauguratasi il 22 dicembre 2013.

Lusinghieri anche i giudizi espressi da importanti critici d’arte per l’elevata espressione artistica dei partecipanti al premio.

Con la presenza di un folto pubblico, l’intervento del sindaco di Oria Cosimo Pomarico, il direttore dell’Istituto Antoniano P. Antonio Fabris, il presidente degli Ex Allievi Rogazionisti Alessandro Candida ed il critico d’arte Prof. Antonio Benvenuto, ha avuto inizio la cerimonia di premiazione con l’assegnazione delle targhe di riconoscimento.

Primi ad essere premiati sono stati i poeti con la declamazione dei componimenti vincenti. Il primo premio è andato alla studentessa liceale di Portici (NA) De Michele Miriam per la poesia “Settecento sassi”; secondo premio ad Enzo Bacca di Larino (CB) per “Adua delle acque”; terzo premio a Concetta Antonelli di Bari “Arbeit macht frei”.

La premiazione è proseguita con l’assegnazione delle targhe ai pittori ed il primo premio è andato a Peluso Anna Maria di Manduria per l’opera “Presenza tra i rovi”; il secondo premio è stato assegnato a Ricchiuto Nicola di Oria per l’opera “Don Chisciotte” e terzo premiato un artista della Lettonia, Dzerve  Annika, per l’opera “Latviza”.

Il premio per la scultura è stato assegnato all’artista Antonio Caragli per l’opera “La Natività”.

I visitatori, infine, con il loro voto di gradimento, hanno segnalato al primo posto per la poesia l’Ins. Mazzotta Margherita e per la pittura il sig. Cosimo D’Elia, anch’essi premiati con apposita targa.

“Esprimiamo grande soddisfazione, ha detto Alessandro Candida, presidente degli Ex Allievi Rogazionisti, per il successo che ha conseguito questo premio “Sant’Annibale Maria Di Francia” al punto che già alla prima edizione, è divenuto internazionale per la partecipazione di diversi artisti stranieri. Questo è sicuramente uno sprone per iniziare a lavorare per la seconda edizione”.