L’Antoniano di Roma e il Progetto C.A.S.A. Smile

Grande gioia e soddisfazione per chi ha potuto partecipare, sia da protagonista che da spettatore, al Galà di beneficenza svoltosi mercoledì 18 dicembre nell’accogliente Teatro Don Orione a Roma.

Il Progetto C.A.S.A. Smile ha così avviato il suo percorso, per poter dare accoglienza ai ragazzi maggiorenni, ospiti delle Case-Famiglia dell’Istituto Antoniano; con l’assistenza spirituale ed educativa potranno beneficiare di un appartamento in semi-autonomia, affinché possano - nel giro di poco tempo - rendersi completamente indipendenti con l’inserimento professionale.

Commoventi e molto toccanti i video-messaggi di Maurizio Costanzo e Lino Banfi, che con la loro esperienza, hanno incoraggiato i piccoli ospiti delle Case-Famiglia, a trovare la loro realizzazione attraverso il canto, il ballo, la recitazione e tutte le forme di espressione artistica a loro congeniali.

L’esibizione gratuita di molti artisti del mondo dello spettacolo, cantanti, ballerini, comici, acrobati, cabarettisti, hanno allietato la lunga serata a più di 700 persone presenti in sala.

Padre Paolo Formenton, direttore dell’Istituto Antoniano, ha aperto la serata interpretando una poesia tanto cara a S. Annibale M. di Francia, “Io l’amo i miei bambini”, circondato da bambini ospiti delle Case-Famiglia e da bambini presenti in sala.

Presente in sala il Vicario del Padre Generale, padre Bruno Rampazzo, insieme a tanti altri Confratelli Rogazionisti,