Il Superiore Generale e il nuovo Consiglio ai piedi di Padre Annibale

Il nuovo Governo Generale, il Superiore P. Giorgio Nalin ed i Consultori P. Antonio Fiorenza, P. Gabriel Flores, P. Giovanni Guarino e P. Angelo Sardone, si è ritrovato insieme il 28 luglio, qualche giorno dopo chiusura del Capitolo Generale, nella Casa Madre di Messina, per venerare Padre Annibale, dopo la sua canonizzazione, e per porre ai suoi piedi il cammino di animazione e governo della Congregazione nel sessennio che si apre.

Vi è stata una intensa sosta davanti alle venerate spoglie del Padre Fondatore, collocate nella cripta realizzata in occasione della canonizzazione, ed un pellegrinaggio alla Guardia, dove Padre Annibale ha compiuto gli ultimi passi del suo cammino verso la Patria.

Il Governo Generale, inoltre, ha avuto l’occasione dei visitare le comunità dei Rogazionisti e delle Figlie del Divino Zelo in Messina. La sera vi è stata una concelebrazione eucaristica con la partecipazione dei Confratelli delle Comunità di Messina, e la presenza di Figlie del Divino Zelo e di numerosi fedeli. Al termine vi è stata la benedizione ed inaugurazione del museo del Santuario realizzato negli ambienti adiacenti alla cripta del Padre, da parte dell’Arcivescovo di Messina, S. E. Mons. Giovanni Marra.