E' morto P. Antonio Barbangelo

Oggi, 21 maggio 2009, alle ore" 10.30, nella Casa della Providenza di Padova, si e' addormentato nel Signore P. Antonio Barbangelo, all'età di 88 anni. Egli è stato uno zelante missionario nelle Filippine e nell'India, e si è adoperato instancabilmente nella promozione delle vocazioni.  Il Signore Gesù, di cui oggi nella Chiesa universale ricorre l'ascensione al Cielo, e la Santissima Vergine, da lui tanto amata, lo accomapgnino e gli concedano il premio alle sue opere.

 

Commenti

Ritratto di gciranni
Inviato da gciranni (non verificato) il Sab, 05/23/2009 - 04:07

Lo ricordero sempre: servo buono e fedele. Degno figlio di P. Annibale, ha costruito la sua vita religiosa secondo gli insegnamenti del nostro santo Fondatore.Ha percorso l\'itinerario storico in ascolto della sua coscienza di consacrato al Rogate, senza cedere a compromessi.
Ha amato di amore operoso e incondizionato la Congregazione, che avrebbe voluto presente in tante altre nazioni del pianeta. Per questo suo desiderio profondo e invincibile, con zelo inarrestabile si e dato alla promozione vocazionale soprattutto nelle Filippine, sopportando volentieri sacrifici, sofferenze e amarezze, spinto dalla risoluta volonta di vedere la Congregazione piu ricca di religiosi e piu estesa nel mondo.
Nell\'esercizio dei vari uffici, che ha espresso in diverse comunita e sedi, e stato animato dalla retta intenzione di operare unicamente per il bene della Congregazione, alla quale ha dedicato la sua vita senza riserve e con generoso entusiasmo.
Molto di affidava alla (e confidava nella) Madonna, di cui era tanto devoto.
P. Gaetano Ciranni rcj

Ritratto di vinajoe
Inviato da vinajoe (non verificato) il Ven, 05/22/2009 - 14:12

Sono molto addolorato dopo aver saputo che P. Antonio e\' morto. Era il mio maestro durante il noviziato. Il suo grande zelo come un missionario rogazionista per la pastorale vocazionale mi ha fatto sognare di diventare un giorno anche io un missionario rogazionista. Sei anni fa, quel sogno e\' diventato una realta\', e faccio anche io le stesse tappe che P. Antonio aveva fatto - un missionario rogazionista pioniere; ma in Vietnam. Durante la celebrazione del 25o anno della presenza della Congregazione nelle Filippine, molti di noi rogazionisti filippini avevamo l\'impeto uscire dalla nostra patria per condividere il nostro carisma alle nazione asiatiche vicine, molte di qui non hanno ancora sentito del Cristo. Grazie ai primi missionari rogazionisti dall\'Italia come P. Diego Buscio e P. Antonio Barbangelo abbiamo avuto la grazie di cogliere il Rogate. Oggi, partiamo dalle Filippine per diffonderlo agli altri paesi.

Grazie P. Antonio per insegnarci col il tuo esempio la logica evangelica che il dono (charis)ricevuto dobbiamo dare agli altri come dono.

P. Jomari Ezpeleta rcj
Stazione Missionaria in Vietnam

Ritratto di mleynes
Inviato da mleynes (non verificato) il Dom, 05/24/2009 - 04:57

Padre Barbangelo. Sei gia arrivato al porto.Beato te- Il Signore ti accolga nella sua gloria con la sua Ss.Madre che tanto amasti… Quante cose vorrei dirti. Ci siamo conosciuti fin da ragazzi e ci siamo voluti sempre bene. Continiamo a volerci bene. Ieri quando ho saputo la notizia della tua morte, mi sono commosso: un singhniozzo mi e uscito spontaneo non so perche: E stato un momento solo. Penso non posserà molto possiamo rivederci… e per sempre. Arrivederci…in Cielo con Gesu, nostro tutto e Maria nostra Madre

P. Giuseppe Aveni, RCJ
Rogationist Seminary Manila
23 May 2009

Ritratto di khoyeoul
Inviato da khoyeoul (non verificato) il Mer, 05/27/2009 - 07:53

Carissimo P. Antonio, La ringrazio di poter avere conosciuto e stato insieme con Lei, anche in Corea nei tempi passati quando eravamo in ricerca della vocazione rogazionista. Spero che il Signore Le dia la gioia di stare insieme con Lui nella patria celeste accanto al Beatissimo nostro Padre Fondatore, S.Annibale Maria. Le chiedo di pregare preso il Signore per noi. Grazie e arrivederci!

P. Daniel Kim r.c.j.
Seoul - Corea