DAMATO P. Gioacchino

Nacque a Barletta (Bari - Italia) il 1 gennaio 1912.

Entrò in Congregazione, a Trani, il 15 ottobre 1934. Ivi fece il suo ingresso in Noviziato il 29 settembre 1936 ed emise la prima professione il 30 marzo 1938. Compì gli studi teologici a Messina, dove emise la professione perpetua il 10 settembre 1941. Fu ordinato Sacerdote il 23 aprile 1944, a S. Lucia del Mela.

Svolse il suo apostolato prevalentemente nelle Case di Messina, Roma e Trani, ritornandovi in momenti successivi, e per brevi periodi nelle Case di Padova, Napoli, Bari e Oria. Si occupò specialmente della educazione dei ragazzi poveri ed orfani, ma in altri anni della economia della Casa, spesso anche della direzione spirituale dei seminaristi; ed ancora della cura pastorale in parrocchie e santuari. Si adoperò molto, nel suo lungo servizio sacerdotale, nell'ascolto delle confessioni, in particolare delle Suore. Trovò impulso in questo dalla vicinanza spirituale con sua sorella, Suor Chiara, clarissa di Albano Laziale, morta in concetto di santità a soli trentanove anni, e di cui egli si occupò per avviare la causa di canonizzazione. Ebbe vivo interesse per la promozione delle vocazioni.

Si addormentò serenamente nel Signore a Trani, il 13 luglio 1996, all’età di 84 anni. La sua salma fu tumulata nella nostra cappella nel cimitero di quella città.

Conserviamo il ricordo della sua giovialità, della pietà e zelo per la salvezza delle anime, dell'amore al Padre ed alla Congregazione, della laboriosità e cura della vita religiosa.

Luogo: 
Trani (BA)
Data: 
Sabato, Luglio 13, 1996