“PADRE ANNIBALE A BORDONARO”

Sarà il Rettore del Seminario Arcivescovile di Messina Mons. Cesare Di Pietro a presiedere il Rito di benedizione di una Nuova Immagine di Sant’Annibale Maria Di Francia che da domenica 2 agosto i fedeli di Bordonaro potranno ammirare e venerare nella Chiesa Parrocchiale Santa Maria delle Grazie, retta da dieci anni dai Padri Rogazionisti .

Qui di seguito alcuni dati.

Si tratta di una  Tela d'Altare realizzata dall’Artista David Crea di Messina, incastonata in una cornice artistica in legno dorato lavorato a mano a foglia d'acanto, in Laboratorio Artigianale  della Val Gardena.

Il Bozzetto è stato presentato  il 10 aprile 2014 durante la vista alla Comunità Parrocchiale di P. Angelo Sardone allora Superiore Provinciale,  l' Opera è stata conclusa il 10 giugno 2015. Le Dimensioni: mt 1,64 x mt 2,73, ( spessore tela  cm 3, spessore cornice cm 10 ). L’Opera è stata commissionata dalla Parrocchia grazie alla donazione dei Signori Dr. Riccardo Scoglio, D.ssa Liliana Scoglio, Ing. Andrea Scoglio in memoria del Papà dr. Antonino Scoglio, Medico di Bordonaro.  Alla stesura del Bozzetto ha contribuito la consulenza di P. Giorgio Nalìn. L’ Autorizzazione dell'Ufficio Liturgico diocesano di Messina è dell'8 Aprile 2015. La Tela è collocata al Terzo Altare di destra della Chiesa Parrocchiale, in linea con lo stile artistico, estetico ed iconografico dell’Aula liturgica.La Chiesa Parrocchiale , infatti, custodisce altre tele delle stesse dimensioni, più una pala d'Altare del XVII secolo della Madonna della Lettera ed una del Sacro Cuore di Gesù del XVIII secolo, la Statua marmorea di S. Maria delle Grazie del Gagini di fine XV secolo, ed un dipinto di San Pantaleone del XVIII secolo, Le  tele, che vanno dal XVII al XX secolo, raffigurano scene della vita di Maria e di Gesù e Santi con Maria.

Presentiamo una descrizione parziale dell’Opera:

......Sullo sfondo la città: Madonnina del Porto, Cattedrale, Sacrario Cristo Re, Santuario di Montalto.....

In primissimo piano Padre Annibale con i bambini ai quali addita Maria, quasi a dire  loro, ma a tutti, che non ci può essere riuscita nella vita spirituale se non ci si affida a Lei. Maria è presentata come l'Immacolata, (statua che si trova all'altare laterale di sinistra nella Basilica di S.Antonio a Messina e che la Parrocchia di Bordonaro custodisce. Secondo la tradizione è stata donata alla Parrocchia proprio dal Santo Messinese, che ne ha donato altre simili alle chiese della città). E quindi lo Spirito Santo sotto forma di colomba che suscita i Carismi nella Chiesa .... l'Intelligenza e lo Zelo del Rogate riproposti nella pagina aperta del Libro dei Vangeli "Rogate ergo Dominum Messis ut mittat operarios in messem suam" (Mt 9,35-38, Lc 10, 2 ss). In primo piano la Chiesa Parrocchiale di Bordonaro, ricostruita dall'Arcivescovo Mons. Angelo Paino in un sito vicino alla precedente ed aperta al culto nel 1936.

p. Orazio Anastasi